Cosa vedere ad Assisi?

Cosa vedere ad Assisi?

Cosa vedere ad Assisi? Città santa della cristianità, conosciuta come meta di pellegrinaggio, Assisi è la città più bella dell’Umbria e la meta ideale per conoscere i luoghi in cui nacque e morì San Francesco.

La città offre un notevole patrimonio storico e artistico legato alla cristianità e molto altro. Dalle Basiliche di San Francesco e Santa Chiara, all’anfiteatro romano e il Tempio di Minerva, dalle strette stradine del centro storico alla Rocca Maggiore, Assisi può essere ammirata e visitata in tutto il suo splendore.

Anche se diversamente dalle altre città umbre, Assisi sia molto piccola è possibile visitarla in tutto il suo splendore, senza perdere nemmeno una delle sue bellezze. Il vostro tour può iniziare visitando la Basilica di San Francesco, un eccellente capolavoro architettonico che vi sorprenderà con la sua immensa bellezza.

Questa Basilica presenta due Basiliche sovrapposte: la Basilica Inferiore e la Basilica Superiore. Al suo interno è presente anche la cripta in cui si trova la tomba del santo patrono.

La Basilica Superiore affascina ogni turista per il meraviglioso ciclo di affreschi più conosciuto del mondo, in cui viene narrata la vita di San Francesco.

Molti altri sono i capolavori presenti al suo interno di grandi maestri, come Jacopo Torriti e Cimabue. Nella Basilica Inferiore è possibile ammirare moltissime opere di Giotto e Cimabue, e altre straordinarie opere dipinte da Simone Martini e Pietro Lorenzetti.

Tramite Via San Francesco ci si ritrova nella Piazza del Comune, in cui è possibile ammirare la Torre del Popolo, il Tempio di Minerva, il Palazzo dei Priori e il Palazzo del Capitano del Popolo.

La Basilica di Santa Chiara si caratterizza per lo stile gotico, e al suo interno si trovano le reliquie della Santa. Ad Assisi potrete visitare anche la Chiesa di San Rufino, la Chiesa di San Lorenzo e, anche la Rocca Maggiore sul monte della città.

Di notevole valore ad Assisi, è anche l’Anfiteatro romano, caratterizzato dall’impianto ellittico e dall’orto circondato da mura in pietra.

Questa imponente struttura presenta una Cavea, dalla quale furono ricavati durante il periodo medioevale, dei materiali con i quali furono costruite le abitazioni e gli edifici.

Alle pendici del Monte Subasio, si trova l’Eremo delle Carceri, luogo in cui San Francesco si ritrovava per pregare. La sua spettacolarità è data proprio dalla posizione sopraelevata sulle montagne.

Oltre a essere una città fortemente legata alla cristianità, Assisi è molto conosciuta anche dal punto di vista storico e archeologico. Infatti, durante il vostro tour nella città, potrete ammirare la Basilica di Santa Maria degli Angeli risalente al 1600, viene considerata la settima chiesa cristiana più grande al mondo.

Questa maestosa Basilica si trova a pochi chilometri dalla città di Assisi, e al suo interno si trova la Proziuncola, un’antica chiesa in cui il Santo patrono si raccoglieva in preghiera.

La Cappella del Transito, che si trova a pochi metri dalla Basilica, è il luogo dove morì San Francesco.

La città di Assisi non si limita a presentarvi meravigliosi edifici storici e spirituali, ma ha molto altro da offrire come le deliziose specialità culinarie locali.